Gruppo dell'Adamello Presanella

CERCA E PRENOTA ALLOGGIO

CERCA

data di arrivo scegli_data_partenza

CERCA E PRENOTA

Il gruppo montuoso Adamello Presanella tra valli e ghiacciai

 

La Val Rendena è inserita in una realtà naturale di incomparabile bellezza: ad est le maestose Dolomiti di Brenta, ad ovest i picchi granitici innevati dei gruppi dell'Adamello e Presanella. Tutto il territorio è l'area protetta più estesa del Trentino, il Parco Naturale Adamello Brenta, un vero e proprio paradiso delle biodiversità con centinaia di esemplari di fauna e flora selvatiche.

 

Il gruppo montuoso Adamello-Presanella è il regno dei ghiacci e delle acque. Le montagne della Presanella contano 7 ghiacciai, mentre nella parte trentina dell’Adamello ce ne sono 17 tra i quali il ghiacciaio della vedretta del Mandrone, il più grande delle Alpi italiane.

 

Fare un'escursione in montagna ai piedi dei ghiacciai è un'esperienza indimenticabile: lungo tutto il percorso si alternano boschi di abeti e faggi, verdi pascoli, laghetti glaciali, torrenti limpidi e cascate spettacolari. È proprio dai ghiacciai dell' Adamello e Presanella che discendono i corsi d'acqua che formano le spettacolari cascate Nardis e Lares della Val Genova.

 

Dalle altre valli laterali si aprono scorci altrettanto ineguagliabili: il Carè Alto domina dai suoi 3463 metri la Valle di S.Valentino e quella di Borzago, sullo sfondo il massiccio granitico dell’Adamello; la Val Nambrone sul versante della Presanella, si inerpica stretta e selvaggia fino ai meravigliosi laghi di Cornisello

 

 

 

Le eccezionalità dell'Adamello Presanella

 

Molte sono le eccezionalità che fanno dell'Adamello e della Presanella delle montagne uniche: con i suoi 3558 metri, la cima Presanella è la montagna più alta del Trentino. Il ghiacciaio del gruppo Adamello è il più vasto ghiacciaio italiano; lungo le creste dell’Adamello, tra il 1915 e il 1918, correva il fronte più alto della prima guerra mondiale. Qui, a 3.000 metri di altitudine, in mezzo alla neve e al ghiaccio, si è consumata la guerra bianca adamellina alle vicende della quale è dedicato l’omonimo museo presente a Spiazzo Rendena, a circa 20 km da Madonna di Campiglio; l'Adamello Presanella ed è stato visitato più volte da Papa Giovanni Paolo II - la prima volta nel 1984, quando avvenne la celebre sciata con l’allora Presidente della Repubblica italiana Sandro Pertini, la seconda nel 1988.

Nel 1864 Douglas William Freshfield scalò in prima assoluta e conquistò la cima più alta del Monte Triplo, come veniva allora chiamato il gruppo della Presanella.

 

Link consigliati:

- Wiky Adamello

- Wiky Presanella

RICHIEDI INFO

contatti - dove siamo

Ufficio Madonna di Campiglio

+39 0465 447501

Ufficio Pinzolo

+39 0465 501007

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Acconsento alla Privacy

Iscrivimi

App Store

Google Play