Field trip

CERCA E PRENOTA ALLOGGIO

data di arrivo

CERCA E PRENOTA

  • Prenota qui perchè:  
  • nessun costo di prenotazione  
  • contatto diretto  
  • solo strutture partner APT  
  • piattaforma sicura al 100%

Escursioni alla scoperta dell’Adamello Brenta UNESCO Global Geopark

I field trip offrono la possibilità di conoscere le peculiarità geologiche dell’Adamello Brenta UNESCO Global Geopark e la sua ricca geodiversità, strettamente legate alla biodiversità del Parco Naturale e alla cultura e tradizioni della gente di montagna.

In ogni field trip sarà presente un esperto che vi accompagnerà guidandovi nella conoscenza e nella scoperta di questi luoghi.

Il field trip è incluso nella quota di registrazione alla Conferenza.

FIELD TRIP 1

DOLOMITI DI BRENTA

PATRIMONIO DELL’UMANITA’ UNESCO

A) NEL CUORE DELLE DOLOMITI DI BRENTA (max 400 pax)

Escursione lungo i sentieri nel cuore delle Dolomiti di Brenta, Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO. Partendo dall’altopiano carsico del Grostè si camminerà tra i calcari e le dolomie, rocce sedimentarie depositatesi tra i 250 e i 40 milioni di anni fa e si giungerà ai rifugi Tuckett e Sella nello splendido scenario del paesaggio d’alta quota.

Qui sarà possibile scorgere a 2450 m d’altitudine l’ingresso alla “Grotta del Castelletto di mezzo” (geosito n. 23). La cavità si sviluppa nelle viscere della montagna in un avvicendarsi di stretti cunicoli che dopo circa un chilometro conducono all’ampia “Sala del Duomo” e al suo spettacolare muro di ghiaccio di quasi 25 metri, formatosi durante la Piccola Età Glaciale.

Sulle vaste porzioni di versante che cingono la zona dei rifugi si visiteranno le “Frane del Brenta” (geosito n.38), grandi accumuli a grossi blocchi calcarei distaccatesi in epoca postglaciale in seguito al rilascio tensionale delle pareti rocciose.

Lasciatevi sorprendere dalle guglie e dai pinnacoli delle maestose e frastagliate cime delle Dolomiti Brenta e dalle forme glaciocarsiche che ornano il paesaggio dolomitico.

Accessibilità:

Il trip include la risalita con la funivia per raggiungere il plateau del Grostè, un’escursione di media difficoltà per un totale di 8 km andata e ritorno (200 metri di dislivello in discesa all’andata e in salita al ritorno). Sono richieste calzature e allenamento adeguati.



B) VALLESINELLA E LE SORGENTI CARSICHE (max 150 pax)

Passeggiata nei boschi selvaggi di Vallesinella, la valle dell’Adamello Brenta Geopark che rappresenta il punto di partenza più congeniale verso le famose ascensioni alle cime delle Dolomiti di Brenta.

La visita al fondovalle esalta il legame indissolubile tra la roccia sedimentaria e l’acqua di fusione e di precipitazione che da millenni plasma il paesaggio. Le “Sorgenti di Vallesinella” (geosito n. 20) drenano stagionalmente le acque infiltrate nel sottosuolo e raccolte dal vasto bacino posto centinaia di metri più a monte. Insieme alle spettacolari Cascate Alte, di Mezzo (geosito n. 46), Basse e l’angusta forra del torrente rappresentano gli elementi di maggior richiamo.

Fatevi meravigliare dal paesaggio carsico e dal fragore delle cascate che dirompendo dalle fessure delle rocce carbonatiche danno origine alle acque del torrente Sarca di Vallesinella.

Accessibilità:

Il trip si sviluppa lungo un’escursione ad anello di facile/media difficoltà (5 km per 150 m di dislivello). Sono richieste calzature e allenamento adeguati.



FIELD TRIP 2

PAESAGGI GLACIALI DELLE MONTAGNE

DELL’ ADAMELLO - PRESANELLA

A) VAL GENOVA (max 120 pax)

Esperienza in una delle valli più spettacolari dell’Adamello Brenta Geopark, la Val Genova (geosito n. 17), conosciuta come la “Versailles dell’Italia settentrionale” per la grande ricchezza d’acqua. La valle deve la sua notorietà alle spettacolari cascate, come la Cascata di Nardis (geosito n.34) e le Cascate di Lares, che si gettano dalle valli laterali rimaste sospese dopo il ritiro del ghiacciaio. Il solco vallivo, lungo 17 km e scolpito nella dura tonalite, presenta gli elementi tipici della morfologia glaciale e periglaciale, come il profilo a U, il susseguirsi di gradini e piani, le valli sospese, le rocce montonate, le morene e altre evidenze legate all’evoluzione del ritiro dei ghiacciai che si potranno apprezzare durante l’escursione. Alla testata della valle ci si troverà al cospetto delle vedrette del ghiacciaio della Lobbia (geosito n. 3) e dell’Adamello/Mandrone (geosito n. 4), l’area glacializzata più estesa delle Alpi italiane.

All’imbocco della valle si visiterà la Casa del Parco dedicata alla ricca geodiversità del Geoparco e il museo dell’“Antica vetreria” (geosito n. 58), complesso di archeologia industriale ancora ben conservato che testimonia la fiorente attività vetraria che coinvolse il territorio del Geoparco nell'800 e che evidenzia lo stretto legame tra la geologia e l’uomo.

Accessibilità:

Il trip include un’escursione di media difficoltà (250 m di dislivello) e la visita alla “Casa del Geopark” a Carisolo. Sono richieste calzature e allenamento adeguati.



B) VAL DI FUMO (max 50 pax)

Camminata nella splendida Val di Fumo (geosito n. 18), uno dei più eclatanti esempi di valle di erosione glaciale, scolpita nella tonalite, roccia magmatica che costituisce il batolite dell’Adamello e prende il nome da un toponimo locale. La monotonia litologica di questa zona ha fatto sì che l’erosione glaciale si sia tradotta in forme perfette e spettacolari, come il profilo trasversale ad “U” particolarmente ben espresso, le ampie superfici di rocce montonate lisciate e striate nella direzione di scorrimento del ghiacciaio e le due spalle glaciali splendidamente esposte. L’escursione si sviluppa ai piedi della cima Carè Alto, incisa da una serie di circhi che ospitano altrettanti piccoli ghiacciai e caratterizzati dalla presenza di imponenti morene latero-frontali risalenti alla Piccola Età Glaciale.

Ammirate la suggestione del fondovalle pianeggiante solcato dal fiume Chiese e i ripidi versanti tonalitici della valle passo dopo passo.

Accessibilità:

Il trip include una escursione di facile difficoltà sul fondovalle pianeggiante (12 km per un totale di 100 m di dislivello). Sono richieste calzature e allenamento adeguati.



FIELD TRIP 3

NATURA E CULTURA

A) VAL DI TOVEL E CASTEL THUN (max 150 pax)

Un viaggio verso le pendici nord orientali delle Dolomiti di Brenta nella spettacolare Val di Tovel, un laboratorio a cielo aperto per interpretare la recente evoluzione geomorfologica.

Esplora l'incantevole Lago di Tovel (geosito n.42) dalle sfumature smeraldine, famoso in tutto il mondo per il fenomeno, unico per intensità di colore ed estensione, dell’arrossamento che era provocato dalle consistenti fioriture della microalga Tovellia sanguinea.

Il lago si è originato nelle fasi tardive dell’ultima massima espansione glaciale e successivamente nel 1597 si è innalzato a causa di una frana, che ha seppellito l’antico emissario. A testimonianza della frana si erge nelle acque del lago a 18 m di profondità la “foresta sommersa”, un insieme di antichi tronchi di larice tuttora radicati.

Il viaggio includerà la visita alla “Casa del Parco Lago Rosso" e la visita culturale a Castel Thun, uno dei più maestosi castelli della Val di Non, monumentale edificio civile militare tra i meglio conservati del Trentino.

Accessibilità:

Adatto a tutti. Il trip include una passeggiata di 3 km intorno al lago e la salita al castello.



B) MUSE E CITTA’ DI TRENTO (max 100 pax)

Un viaggio nella città di Trento, capoluogo della Provincia, con visita al moderno e interattivo Museo delle Scienze (MUSE), progettato dal famoso architetto Renzo Piano, la cui struttura simula le acclività dei versanti montani.

Godetevi gli allestimenti del MUSE, metafora della montagna, dove si potranno incontrare gli elementi tipici dell’ambiente alpino, ricco di biodiversità e geodiversità, osservare le meraviglie della serra tropicale e approfondire i temi legati alla sostenibilità e all'evoluzione della vita sulla Terra. Nel centro della città di Trento sorgono la graziosa piazza Dante con la Cattedrale di San Vigilio, la Chiesa di Santa Maria Maggiore, il Castello di Buonconsiglio e numerosi musei.

Accessibilità:

Adatto a tutti. Il trip include la visita guidata al MUSE e una passeggiata in città.

RICHIEDI INFO

contatti - dove siamo

Ufficio Madonna di Campiglio

+39 0465 447501

Ufficio Pinzolo

+39 0465 501007

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivimi

 

Facebook

Instagram