Scegli la data di arrivo Scegli la data di partenza Search

Sulla rotta di DoGa: il cicloturismo avvicina le Dolomiti di Brenta al Lago di Garda

Events search

DoGa è un percorso cicloturistico di 110 km dalle Dolomiti di Brenta al Lago di Garda ideale per gli appassionati di bici gravel, bici trekking ed e-bikes.

INFO REQUEST

Nel Trentino occidentale, tra le Dolomiti di Brenta e il Lago di Garda, c’è un percorso cicloturistico di grande interesse sportivo e di pregio naturalistico, con numerosi highlights culturali e paesaggistici, da provare e conoscere. Si chiama DoGa-Dolomiti Garda Alpine Cycling Route: 110 km di avventura ciclistica attraverso 4 valli alpine.

Tra le attività outdoor che si possono praticare nella destinazione turistica di Madonna di Campiglio c’è anche il cicloturismo con l’affascinante itinerario “DoGa” (Dolomiti Garda Alpine Cycling Route): 110 km di itinerario nato dall’unione di tracciati esistenti (51 km di strade secondarie e poco trafficate, 25 km di ciclovie, 20 km di strade bianche off-road e 15 km di strade principali percorse anche dalle auto). Strade secondarie e forestali sono il cuore della via che si tuffa dalle montagne al lago. Ideale per gli sportivi appassionati di biciclette gravel, biciclette da trekking ed e-bike, propone agli ospiti delle Dolomiti di Brenta e del Garda Trentino un nuovo itinerario che avvicina l’ambiente alpino a quello mediterraneo.

Lungo il tracciato si possono scoprire paesaggi diversi, luoghi d’interesse storico, elementi culturali… e ogni momento è buono per regalarsi una pausa golosa tra una pedalata e l’altra. L’avventura sulle due ruote si arricchisce così di ispirazioni, suggestioni ed emozioni non solo sportive. Numerosi sono gli highlights e le opportunità per conoscere le valli e i paesi del Trentino occidentale con la loro storia e la loro gente.

“DoGa” è rivolto a tutti, ma prima di mettersi in sella un po’ di allenamento nelle gambe è consigliato. Ognuno può modulare il programma in base alla propria preparazione e dividere il percorso in più tappe. C’è la possibilità, inoltre, di utilizzare in alcuni tratti il bicibus e di rientrare utilizzando il treno (da Rovereto, raggiungibile da Riva del Garda attraverso ciclovia, a Malè in Val di Sole).

Il percorso si sviluppa nelle valli occidentali del Trentino e ne attraversa ben 4: la Val di Sole, con Malè dove è fissato il punto di partenza, poi la Val Rendena con Madonna di Campiglio, le Dolomiti di Brenta, l’Adamello-Presanella e una pista interamente ciclopedonabile da 24 km, quindi le Giudicarie Centrali e, a seguire, la zona delle Giudicarie Esteriori con il Castello di Stenico, le Terme di Comano e il Museo delle palafitte a Fiavè, arrivando, infine, al passo del Ballino e al lago di Tenno dove inizia la discesa verso le sponde del Lago di Garda e Riva. I boschi, gli alpeggi, le selvagge valli, le cime dolomitiche e gli estesi ghiacciai del Parco Naturale Adamello Brenta fanno da cornice all’anima alpina dell’itinerario che, ad un certo punto, avvicinandosi al Garda, assume un carattere più dolce, dal sapore mediterraneo.

SCHEDA TECNICA

SITO WEB: www.doga-cycling.it

IDEALE PER: bici gravel, bici trekking, e-bikes

LUNGHEZZA: 110 km

ASCESA: 2.260 m

DISCESA: 2.920 m

ASCESA: 1.740 m

DISCESA: 2.410 m

ALTITUDINE MASSIMA: 1.635 m

LUOGHI DA SCOPRIRE: 8 i tips suggeriti (Malè, Parco Naturale Adamello Brenta, Madonna di Campiglio, Vallesinella, Val Genova, Castel Stenico, Borgo Medievale di Canale e lago di Tenno, Riva del Garda)

contacts - where we are

Off.
Madonna di Campiglio

+39 0465 447501

Off.
Pinzolo

+39 0465 501007

WhatsApp
 

+39 0465 447502
time diff=1.7598779201508