Cascata d'Amola - Val Nambrone

Cascata D'Amola   Val Nambrone title=

Cascata d'Amola


Località / Area

Val Nambrone / Pinzolo


Descrizione

Un grandioso e impetuoso salto d’acqua. Una delle cascate d’eccellenza nell’area Val Nambrone e tra più entusiasmanti dal punto di vista fotografico per posizione e punti di osservazione. A pochi minuti a piedi dal Rifugio/Ristorante Val Nambrone, per sentiero turistico.


Accesso

PTur | QPart. 1.350mt | QArr. 1.400mt


In macchina, dalla SS 239 che scende da Madonna di Campiglio verso Pinzolo, al bivio posto al tornante n.4 poco dopo l’abitato di S. Antonio di Mavignola, prendere sulla destra in direzione Laghi di Cornisello, Rifugio Val Nambrone, Rifugio G. Segantini.
Per strada asfaltata (prudenza, carreggiata ristretta) dopo circa 3 km, si arriva all’ampio spiazzo-parcheggio del Rifugio/ristorante Val Nambrone. Lasciata la macchina portarsi a bordo parcheggio sulla sinistra, lato bosco, e seguire le indicazioni per Cascata d’Amola. Dopo pochi metri, superato un ponticello sulle verdissime acque del Sarca di Nambrone, prendere a destra per comodo sentiero. Dopo duecento metri circa la voce della Cascata d’Amola sarà la migliore indicazione per raggiungerla, di lì a pochi minuti. Ponticello in loco per poterla osservare/fotografare frontalmente.


CONSIGLI FOTOGRAFICI

Stagionalità
Dalla tarda primavera, alla riapertura della strada, all’autunno inoltrato. Indicativamente metà aprile/ottobre. Tra aprile e maggio, appena dopo il disgelo, la cascata solitamente è piena d’acqua e la sua potenza si manifesta come in nessun altro periodo.

Orario

A seconda della stagione la cascata prende la luce piena frontale intorno alla metà della giornata, tra le 11 e le 15. È quindi consigliabile evitare questo periodo per non incorrere in facili sovraesposizioni. Meglio fotografare con luce diffusa in caso di presenza di nuvole, o prima o dopo l’orario indicato.

Note
Attenzione alla polvere d’acqua presente in grande quantità e sospinta verso i punti dai quali si può fotografare la cascata. Riparare bene voi stessi e soprattutto l’attrezzatura fotografica: decidere prima il tipo di inquadratura e di angolo, e poi posizionare la macchina. Per evitare questi problemi, dopo il ponticello fronte cascata proseguire a sinistra; troverete alcune piazzole naturali per fotografare insieme cascata e torrente (evitando possibilmente di finire in acqua…).

Legenda
PTur = percorso turistico | PEsc = percorso escursionistico | QPart = quota partenza | QArr = quota arrivo

RESTA IN CONTATTO, stay tuned

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi le news di Madonna di Campiglio: eventi e appuntamenti, proposte vacanza, i migliori consigli su sci, escursioni, itinerari bike, natural wellness e tanto altro - scoprici con un click!

Facebook Instagram Youtube Twitter
Chiudi

Selezione il periodo e filtra

Seleziona stagione:
Chiudi

Richiedi informazioni


Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

DMS Destination Management System

Feratel Media Technologies
www.feratel.it | info@feratel.it 

Chiudi

Grazie

La sua richiesta è stata inviata correttamente e le risponderemo al più presto. Una copia dei dati che ci ha fornito è stata inviata al Suo indirizzo email.

Grazie

Grazie: ti abbiamo inviato una mail per attivare la tua iscrizione e selezionare le tue preferenze se previsto.