Il turismo è avventura

CERCA E PRENOTA ALLOGGIO
data di arrivo

CERCA E PRENOTA

  • Prenota qui perchè:  
  • nessun costo di prenotazione  
  • contatto diretto  
  • solo strutture partner APT  
  • piattaforma sicura al 100%

Il turismo è avventura, al femminile

LE VACANZE AVVENTURA COMPRENDONO SOLO IMPRESE IMPOSSIBILI ED EPICHE? SONO RIVOLTE ESCLUSIVAMENTE A PERSONE ATLETICHE E MOLTO ALLENATE? OPPURE NEL VASTO MONDO DEL TURISMO AVVENTURA È POSSIBILE TRACCIARE UNA VIA FEMMINILE?

Siamo abituati a pensare alle vacanze avventura come ad una serie di imprese impossibili, svolte da persone fisicamente ultra allenate, spesso in condizioni climatiche ed ambientali difficilissime e soprattutto con protagonisti gli uomini.

Negli ultimi due-tre anni in Europa, da oltre dieci in America, è emerso un nuovo modo di guardare al turismo avventura con il supporto di studi e ricerche che approfondiscono in modo analitico il mercato delle vacanze. Il fatto che sempre più persone desiderino sperimentare esperienze che mettono alla prova e che siano nati tour operator specializzati, ha reso il turismo avventura non più solo una attività fisica, ma un modo di guardare alla vacanza come ricerca di crescita personale.

Una sorta di evoluzione culturale del termine avventura, che passa da parametri oggettivi a quelli soggettivi, legati alla capacità di superamento dei propri personali limiti.

Dal punto di vista dell'attività, la concezione di “avventura” del viaggiatore è sempre mutevole e molto intima. Tra le attività associate ai viaggi d'avventura si potrebbero includere: speleologia, arrampicata, trekking, equitazione, kayak, rafting, immersioni subacquee, ma anche trekking e molto altro.

Dal punto di vista del turista, la scelta di fare questa vacanza è motivata da una varietà di desideri che hanno a che fare con gli stili di vita di ognuno e con il modo con cui i viaggiatori elaborano emotivamente il loro viaggio. Si tratta di viaggiatori che cercano benessere mentale e fisico, sfide – sia fisiche che culturali – e spesso un cambiamento.

Nell’evoluzione del concetto e delle proposte avventura hanno svolto un ruolo determinante le donne. La via femminile ad intraprendere attività fisiche di un certo livello e difficoltà vede prevalere l’aspetto interiore piuttosto che quello competitivo ed agonistico, legato al fattore “tanta potenza in poco tempo”.

Riuscire a superarsi implica un’idea di sé che hanno in molte, non solo ragazze super sportive, atletiche e con fisici scattanti, ma anche donne mature, madri di famiglia, che comunque si allenano perché è sempre più diffusa l’abitudine di rispettare uno stile di vita salutare, la cura di sé e del proprio corpo. E sognano di non farlo solo in palestra o in un parco urbano ma nei boschi, in vetta, sui prati, in riva ad un ruscello.

Per questo è importante che nella formulazione di vacanze avventura siano presenti elementi che sfidano il corpo e allenino la mente. Nel nostro caso abbiamo scelto solo professionisti dei diversi settori, quando possibili donne, che nel tempo hanno maturato profonde esperienze e capito, molto meglio che tante ricerche, il desiderio femminile di scegliere una vacanza avventura e di mettersi in gioco, a volte in solitaria spesso in gruppi di amiche.

I modi di viaggiare sono cambiati, gli strumenti per prenotare sono del tutto nuovi, gli acquisti hanno subìto lo stesso quadro socio economico relativo alle famiglie, ai giovani. Non possiamo pensare che anche i nostri desideri di viaggiare rimangano sempre uguali a se stessi.

Scegli la tua avventura!

L’Azienda per i Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, insieme ai professionisti della montagna e agli specialisti degli sport outdoor, organizza, per l’estate 2019, esperienze pensate per le donne: un invito a scoprire una montagna più lenta, più dolce, più profonda e... avventurosa!

di MICHELA VALENTINI

RICHIEDI INFO

contatti - dove siamo

Ufficio Madonna di Campiglio

+39 0465 447501

Ufficio Pinzolo

+39 0465 501007

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivimi

 

Facebook

Instagram