CERCA E PRENOTA ALLOGGIO

data di arrivo

CERCA E PRENOTA

  • Prenota qui perchè:  
  • nessun costo di prenotazione  
  • contatto diretto  
  • solo strutture partner APT  
  • piattaforma sicura al 100%

Percorsi per famiglie Carisolo Family


PERCORSO VERDE: San vigilio e piana verde

Dalla piazza centrale del paese dirigersi verso la statale; salire sul ponte del fiume Sarca e seguire il marciapiede in direzione Pinzolo fino alla chiesa di San Vigilio (punto di interesse N° 8), sulla destra. Subito dopo la chiesa girare a destra, percorrere la via crucis e proseguire lungo la strada che si inoltra tra le case del paese. Girare a destra verso la casa di riposo di Pinzolo, oltrepassare il ponte sul fiume Sarca e la rotatoria; qui girare a sinistra e prendere la strada che delimita il paese di Carisolo. Al primo incrocio girare a destra e risalire la strada lungo l’area sportiva fino al centro del paese.


PERCORSO GIALLO: centro storico

Spalle al municipio, dirigersi a destra e prendere la strada che dalla statale entra in paese; seguirla e salire sopra la chiesa parrocchiale (punto di interesse N° 5); da qui proseguire a sinistra lungo la strada che entra in val Genova. Dopo circa 800 m prendere il sentiero sulla sinistra che scende verso l’Antico Castagneto (punto di interesse N° 13), percorrerlo fino da incontrare la via crucis che, con fondo in acciottolato, sale, verso destra, alla chiesa di Santo Stefano (punto di interesse N°1). Oltrepassare la chiesa fino ad incontrare sulla sinistra un sentiero che scende nel bosco; imboccarlo e percorrerlo fino in località Antica Vetreria (punto di interesse N° 2); attraversarla e proseguire dritto verso il Santuario della Beata Vergine del Potere (punto di interesse N° 4). Proseguire nella stessa direzione fino al rientro in paese.

 

PERCORSO ARANCIONE: grande anello di Carisolo

Dalla piazza del paese, spalle alla chiesa, girare a sinistra; alla fine della strada girare a destra e riportarsi sulla statale, attraversarla e prenderela strada che scende a destra; passare sotto il ponte seguendo la pista ciclopedonale lungo il parco fluviale fino ad arrivare in corrispondenza della rotatoria, piegare a sinistra e salire sul ponte. Alla fine del ponte attraversare la strada e scendere lungo un breve sentiero sterrato che riporta sulla pista ciclabile. Percorrere la ciclabile fino al ponte della pineta di Pinzolo; attraversare il ponte e girare a destra, risalendo la ciclabile lungo la destra orografica del fiume Sarca fino ad arrivare al ponte che porta in località Vetreria (punto di interesse N° 2). Lasciarsi il ponte a destra e mantenere la direzione, imboccando il sentiero delle cascate che va verso la Val Genova; dopo circa 500 m dall’imbocco, sulla sinistra si stacca un sentiero che in 20 minuti arriva alle Marmitte dei Giganti (punto di interesse N° 14). Proseguire il sentiero principale fino al ponte sul fiume Sarca di Genova, attraversarlo e, mantenendosi sulla destra, prendere la strada asfaltata di rientro in paese, che passa a fianco la chiesa di Santo Stefano (punto di interesse N° 1), lungo la via Crucis ed entra nel castagneto (punto di interesse N°13); attraverso il bosco rientrare in centro.

 

PERCORSO BLU: Plazola

Dalla piazza del paese portarsi dietro la chiesa parrocchiale; attraversare la strada che va in Val Genova e prendere il sentiero che entra nel bosco. Dopo circa 500 m, al bivio mantenersi sulla sinistra e seguire il sentiero che taglia il bosco per circa 2 km, fino ad incontrare il sentiero per San Martino; qui girare a sinistra e scendere lungo il sentiero fino ad incontrare di nuovo la strada asfaltata. Attraversarla e prendere il sentiero che scende alla chiesa di santo Stefano (punto di interesse N° 1), percorrere la via crucis e poi la strada che esce dall’AnticaVetreria (punto di interesse N° 2) fino al santuario della Beata Vergine del Potere (punto di interesse N° 4). Da qui girare a destra, superare il campo da calcio e all’incrocio girare a sinistra per rientrare in paese, passando lungo la zona sportiva.

 

PERCORSO ROSSO: San Martino Campolo

Dalla piazza del paese portarsi dietro la chiesa parrocchiale (punto di interesse N°5); attraversare la strada che va in Val Genova e prendere il sentiero che entra nel bosco. Dopo circa 500 m, al bivio tenersi sulla sinistra e seguire il sentiero che taglia il bosco per circa 2 km, fino ad incontrare il sentiero per San Martino. Da qui girare a destra e proseguire la salita fino ad arrivare all’Eremo di San Martino, superando alcuni tratti impegnativi. Dall’Eremo di San Martino (punto di interesse N° 3) scendere lungo lo stesso sentiero fino ad arrivare ad un bivio segnato con una freccia rossa su un masso. Da qui girare a sinistra e superare l’avvallamento seguendo il tracciolo che sale nel bosco. Continuare a seguire il sentiero fino ad incontrare l’imbocco di una larga strada forestale. Seguire tutta la strada forestale fino ad arrivare in località Campolo (punto di interesse N° 9), un’ampia radura con masi che offre uno splendido panorama sulle Dolomiti di Brenta e sull’Adamello. Seguire la strada a valle della radura e, in corrispondenza di un maso di nuova fattura, imboccare il sentiero che scende nel bosco. Seguire la via vecchia, delimitata dai muretti a secco, fino allo sbocco davanti alla chiesa parrocchiale del paese.

 


 Download mappa

 Download traccia GPS

 

 

 

Legenda


PASSEGGINI - FACILE
Itinerari nel centro storico dei paesi, che dispongono di tutti i servizi pubblici e privati. Accessibilità massima.
BAMBINI 3-6 anni - FACILE
Percorsi pianeggianti che dispongono di aree ristoro, aree pic nic, parco giochi. Accessibilità massima.
 BAMBINI 6-9 anni - MEDIO
 Sono percorsi più lunghi; la quota si alza e aumenta anche il dislivello. Si svolgono per la maggior parte al di fuori dei paesi, per cui i servizi si limitano a panchine e aree sosta. L’accessibilità non è più totale per la possibilità di tratti sterrati e non battuti.
RAGAZZI 10-12 anni - MEDIO IMPEGNATIVO
Itinerari a mezza quota, tra boschi e radure. Oltre a panchine non ci sono altri servizi. Si consiglia il pranzo al sacco.
RAGAZZI 13-14 anni - IMPEGNATIVO
Sentieri escursionistici che superano un dislivello importante e che richiedono una discreta confidenza con l’ambiente di montagna. Pranzo al sacco.

LUNGHEZZA

TEMPO PERCORRENZA

DISLIVELLO


RICHIEDI INFO

contatti - dove siamo

Ufficio Madonna di Campiglio

+39 0465 447501

Ufficio Pinzolo

+39 0465 501007

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivimi

App Store

Google Play