CERCA E PRENOTA ALLOGGIO
data di arrivo

CERCA E PRENOTA

  • Prenota qui perchè:  
  • nessun costo di prenotazione  
  • contatto diretto  
  • solo strutture partner APT  
  • piattaforma sicura al 100%

Percorsi per famiglie Pinzolo family


PERCORSO VERDE: centro storico

Dall’ufficio informazioni attraversare la piazza e dirigersi a destra della statale fino alla chiesa di San Vigilio (punto di interesse N°1). Imboccare la via crucis, mantenere la stessa direzione e dopo la casa di riposo girare a sinistra; proseguire fino ad incontrare l’affresco La Rugia (punto di interesse N° 3) e, poco oltre, la chiesa di San Gerolamo (punto di interesse N° 4); prendere la strada di fronte alla chiesa, seguirla tutta ed entrare nella zona della pineta. Risalire davanti lo stadio del ghiaccio e ritornare sulla strada principale, percorrerla fino in fondo ad incrociare la statale dove è posizionato il monumento Al Moleta (punto di interesse N° 2). Risalire lungo la parte destra della strada, passando davanti la biblioteca e lungo la Passeggiata dell’Emigrante (punto di interesse N° 2); alla fine della passeggiata, attraversare la strada e dirigersi verso piazza Carera, per poi, attraverso il centro storico del paese, ritornare al punto di partenza.

 

PERCORSO GIALLO: Giro della ciclabile

Dall’ufficio informazioni, attraversare la piazza, piegare a destra, attraversare la statale e prendere la strada subito di fronte alla farmacia; seguirla fino alla fine, all’incrocio girare a destra verso la chiesa di San Vigilio (punto di interesse N° 1). Fiancheggiare la chiesa, ritornare sulla statale, seguire a sinistra il marciapiede e, prima del ponte sul fiume Sarca, prendere la strada che, sulla destra, va verso la telecabina Tulot; imboccata questa strada, dopo circa 500 m prendere a desta la pista ciclopedonale, in corrispondenza di un capitello votivo (punto di interesse N°5). Rimanere sempre sulla pista che, dopo circa 1,5 km, continua a correre in sinistra orografica del fiume Sarca, superare i campi da calcio e, dopo circa 400 m, girare a sinistra. All’incrocio proseguire dritto e continuare sempre nella stessa direzione fino a ritornare nel centro del paese, nei pressi della Famiglia Cooperativa. Lungo questo ultimo tratto si possono ammirare un altro capitello votivo e degli affreschi murari.

 

PERCORSO ARANCIONE: Palazin Màsari Campanòt

Dall’ufficio informazioni, attraversare la piazza e girare a destra sulla statale. Percorrerla fino all’incrocio con la strada per Prà Rodont, sulla destra, dopo la partenza della funivia; prendere questa strada e, al terzo tornante, imboccare il sentiero che, a destra, entra nel bosco, giunge ad un maso e si innesta su una strada forestale. Percorrere questa strada che continua poi nella strada asfaltata che delimita la parte alta di Pinzolo; quando la strada giunge all’altezza di un boschetto di tigli con panchine, imboccare il sentiero che si stacca dieci metri più giù sulla sinistra, attraversa il bosco per circa 1 km fiancheggiando muretti a secco (punto di interesse N° 10) e sbocca nell’abitato di Vadaione. Scendere fino ad incontrare la strada principale del paese che passa di fronte l’hotel Bellavista. Dopo l’hotel, mantenersi sulla destra e percorrere la strada che corre parallela alla statale fino alla scuola elementare e al parco Ciclamino (punto di interesse N° 7 8 9), da cui ritornare nel centro del paese di Pinzolo.

 

PERCORSO BLU: Plan Runcadin Maniva

Dall’ufficio informazioni girare a sinistra e passare sul retro della chiesa; entrare a sinistra tra le case del centro e portarsi a monte del paese, imboccando il tratto in acciottolato che attraversa il boschetto di tigli fino a ritornare sulla strada asfaltata. Proseguire per qualche decina di metri e poi imboccare il sentiero sulla destra (Puntera di Caio - punto di interesse N° 10) con segnavia SAT 357 che si inoltra nel bosco e continuare per circa 600 m fino un prato con dei masi (località Plan). Costeggiare il prato rimanendo sul sentiero che, dopo circa 100 m, sfocia su una strada sterrata. Girare a destra e seguire la forestale fino in località Runcadin, riconoscibile dal prato con masi. Seguire sempre la strada forestale immettendosi poi sulla strada asfaltata che sale verso Prà Rodont. Proseguire per circa 400 m fino ad uno slargo sulla sinistra da cui parte un’altra strada asfaltata che scende molto ripidamente nel bosco. Prenderla e seguirla fino ad arrivare presso una recinzione in legno, da cui seguire l’indicazione Pinzolo, scendendo lungo un ripido sentiero sterrato. Discendere fino ad incontrare nuovamente la strada asfaltata, girare a sinistra e seguirla, fiancheggiando i tre bei masi della località Maniva. Dopo l’ultima costruzione, dal tornante prendere sulla sinistra una strada forestale (indicazione Runcadin 2,0 km) e seguirla sempre dritto, quando diventa sentiero e segue i muretti a secco di recinzione di un campo. In circa 300 metri il sentiero si ricongiunge con la mulattiera percorsa all’andata; percorrere la mulattiera e rientrare a Pinzolo.

 

PERCORSO ROSSO: Valastun

Dall’ufficio informazioni girare a sinistra e passare sul retro della chiesa; entrare a sinistra tra le case del centro e portarsi a monte del paese, imboccando il tratto in acciottolato che attraversa il boschetto di tigli fino a ritornare sulla strada asfaltata. Proseguire per qualche decina di metri e poi imboccare il sentiero sulla destra che si inoltra nel bosco via vecchia di Pinzolo (punto di interesse N° 10), con segnavia SAT 357 e continuare fino ad un prato con masi (località Plan); costeggiare il prato e continuare lungo il sentiero 357 che sale in modo abbastanza impegnativo, fino ad arrivare presso l’insediamento di Valastun (punto di interesse N° 6). Costeggiare il prato e, dopo circa 500 m, percorrere il tornante della strada asfaltata e imboccare di nuovo il sentiero, sulla destra dopo 80 m, che taglia il bosco e al bivio seguire la direzione Prà Rodont indicata da cartello per giungere, con un tratto di strada asfaltata, al punto panoramico sulla valle. Percorrere a ritroso questo ultimo tratto fino al bivio precedete, dove seguire l’indicazione Pinzolo. Costeggiare a monte i masi di Valastun fino ad arrivare all’imbocco di una stradina sterrata e seguire la direzione Giustino indicata dal cartello (circa 2 km) fino allo sbocco tra le case di Vadaione (Giustino).

All’incrocio con la strada principale del paese, girare a destra e seguire tutta la strada che corre parallela alla statale fino a ritornare nel centro del paese di Pinzolo.

 


 Download mappa

 Download traccia GPS

 

 

 

Legenda


PASSEGGINI - FACILE
Itinerari nel centro storico dei paesi, che dispongono di tutti i servizi pubblici e privati. Accessibilità massima.
BAMBINI 3-6 anni - FACILE
Percorsi pianeggianti che dispongono di aree ristoro, aree pic nic, parco giochi. Accessibilità massima.
 BAMBINI 6-9 anni - MEDIO
 Sono percorsi più lunghi; la quota si alza e aumenta anche il dislivello. Si svolgono per la maggior parte al di fuori dei paesi, per cui i servizi si limitano a panchine e aree sosta. L’accessibilità non è più totale per la possibilità di tratti sterrati e non battuti.
RAGAZZI 10-12 anni - MEDIO IMPEGNATIVO
Itinerari a mezza quota, tra boschi e radure. Oltre a panchine non ci sono altri servizi. Si consiglia il pranzo al sacco.
RAGAZZI 13-14 anni - IMPEGNATIVO
Sentieri escursionistici che superano un dislivello importante e che richiedono una discreta confidenza con l’ambiente di montagna. Pranzo al sacco.

LUNGHEZZA

TEMPO PERCORRENZA

DISLIVELLO


RICHIEDI INFO

contatti - dove siamo

Ufficio Madonna di Campiglio

+39 0465 447501

Ufficio Pinzolo

+39 0465 501007

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivimi

 

Facebook

Instagram